24 ott 2008

Cari Blogger, ci siamo visti

Telegrafico per segnalare questa chicca. Un blog oscurato, il suo autore condannato a pena pecuniaria, perché...? Perché secondo il magistrato si configura il crimine di Stampa Clandestina. In pratica, se scrivete su un blog con una certa periodicità e a scopo di informazione, dovete sottostare alle leggi di regolamentazione della stampa dei quotidiani, e registrarvi.
In realtà questo signore probabilmente dava fastidio ai politichetti locali che hanno incaricato un bravo magistrato di trovargliene una buona per farlo chiudere.
Ma non commento oltre... Commentate voi, miei cari.

4 commenti:

serena ha detto...

E' il nuovo che avanza. Si salvi chi può.

pensierini ha detto...

Ecco perchè qualche blog ha un "disclaimer" in cui afferma di non costituire organo di informazione etc etc... Per quel che serve, aggiungo la mia massima solidarietà col blogger oscurato.

guisito ha detto...

Con un buon avvocato, il blogger oscurato, a mio modesto avviso, vincerebbe la causa.
Ad ogni buon conto, io adesso scrivo sul mio blog il seguente "disclaimer"
NON MI PRENDETE SUL SERIO: SONO PIù DISINFORMATO IO CHE UNA MARMOTTA DEI GRANDI LAGHI.

Gianrico ha detto...

io invece fareil'esatto contrario, scriverei che ho intenzione di informare visto che pochi lo fanno e che se mi dovessero oscurare sarebbe per me segno che avrei fatto qualcosa di giusto dal punto di vista civico. Cmq ormai la legge è usata dai fuorilegge contro la gente onesta... andiamo male davvero male, sarà che ho appena letto farenheit 451, ma più guardo l'Italia più vedo un paese di cerebrolesi in ogni direzione, temo temotemotemotemotemo...